Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

In arrivo la nuova strategia europea sulle responsabilità delle piattaforme

Stanno per essere rese note le proposte della Commissione europea sulla nuova regolamentazione dei servizi digitali che intendono chiarire le responsabilità delle piattaforme per molte questioni compresa la circolazione di informazioni tossiche, dall’odio al falso. La strategia sembra essere concentrata sull’accesso e la utilizzabilità dei dati che le piattaforme raccolgono e la cui conoscenza potrebbe rendere più facile per i decisori controllare la qualità dei modi con i quali le piattaforme contrastano questi fenomeni. Nel frattempo anche l’antitrust sta studiando nuove modalità con le quali contrastare la tendenza delle grandi piattaforme a ridurre la libertà di concorrenza. E intanto si sviluppa Gaia-X, una nuova architettura cloud, iniziativa potenzialmente fondamentale per creare un’alternativa europea per gestire, raccogliere, trattare i dati dei servizi digitali in Europa. È un dibattito tutto da seguire.

Un articolo in proposito è uscito su Nòva il 29 novembre 2020 e su 24+.